stili comunicativi ex

I 5 stili COMUNICATIVI da usare con LA TUA EX per generare ATTRAZIONE [ESEMPI]

Si, quando parli con la tua ex è fondamentale essere brillanti ed imprevedibili: evitare comunicazioni basate unicamente sul buongiorno, come stai, che hai fatto oggi è ALLA BASE di tutto.

Ma mi rendo conto che tutto ciò può risultare abbastanza vago.

Quindi, premesso che anche la tua ex debba metterci del suo nell’interazione affinché tu non finisca a parlare con il muro…

Quali sono gli STILI COMUNICATIVI più importanti da usare?

Guarda il video sugli stili comunicativi da utilizzare con la tua ex

#1 – Fluff Talk

Il primo, e anche quello più usato (abusato), è quello di cui ti parlavo prima: la comunicazione di comfort, la FLUFF TALK. Parlare di cosa si è fatto durante la giornata, di come stanno i parenti e raccontare una serie tv, sono gli esempi classici.

Come sai, il COMFORT è una componente importante nell’interazione, a patto che non ve ne sia in esubero: quello che può succedere è che, comunicando monocorda in questa maniera, lei ti veda come un amico, o, peggio ancora, un maschio beta.

I discorsi fini a loro stessi vanno bene, soprattutto se la tua ex era arrabbiata con te al punto da averti tolto il saluto.

Il comfort, crea, dunque, la base di partenza su cui costruire una tranquillità che permetta alla tua ex di aprirsi di più.

Tirando le somme: la fluff talk è okay, basta che tu sappia “mettere pepe” in altri modi.

#2 – Stile ironico

Un’altra comunicazione, più intensa emotivamente, è quella IRONICA.

La capacità di ironizzare e farla ridere, o anche autoironizzare, ti permette di raggiungere un doppio scopo:

  • Crei picchi emotivi alti: ti dimostri in grado di connetterti con lei sul piano del divertimento e dunque, probabilmente, lei ti percepirà come un valore aggiunto
  • Dimostri di non prenderti troppo seriamente, come magari era alla fine della relazione, quando eri diventato pesante e pressante.

In definitiva: è un ottimo modo per mostrare i tuoi reali cambiamenti, cosa che può far si che lei torni sui suoi passi.

Ma neanche questa componente deve essere dominante, altrimenti lei rischia di interpretarti come il tuo “pagliaccione”: la fai ridere, ma ci sarà sempre un altro che le farà anche altre cose che vorresti far tu.

Rischi cioè, di essere visto come un amico (e la friendzone non piace a nessuno, te ne parlo in questo articolo sulle ex che ti vedono come un amico)

Lei deve vedere in te il pacchetto completo!

E allora quali sono gli altri elementi che possono andarti a favore?

#3 – Comunicazione “sessualizzata”

SESSUALIZZARE la conversazione è essenziale. Per far sì che lei possa essere stuzzicata dal tuo lato più “lover”, dovresti introdurre doppi sensi o complimenti poco romantici ma velati per farle capire che la tua energia maschile, quella di cui si era invaghita, è ancora presente!

ESEMPIO:

“La maglietta che hai nell’ultima foto, non ti dona a livello di colore; ma se non altro…crea curve abbastanza pericolose”

Non si tratta di oggettivarla con bieco maschilismo: si tratta di ritrovare passo-passo, la confidenza che avevate un tempo. Chiaro, fosse una completa sconosciuta, il discorso cambierebbe e non poco: risulteresti, in prima battuta, inappropriato.

#4 – Comunicazione acida

Arriviamo allora alla comunicazione ACIDA.

Saperla punzecchiare e non darle sempre ragione è fondamentale per rimettere in moto il processo attrattivo.

Mediamente infatti, l’uomo che tenta la riconquista si mostra sempre accomodante, sempre lusinghiero e mai in disaccordo con la ex; il tutto, sperando che con le carinerie si possano nuovamente accaparrare l’amore della ex.

Questo non funziona: l’attrazione non è mettere sul piedistallo l’altra persona, bensì anche metterla in gioco, facendole capire che hai degli standard e che non hai paura di dire ciò che pensi.

Tutto ciò, insomma, aiuta a mostrare la tua DOMINANZA, quindi la tua forza mentale.

Se lei ti dice:”Guarda che non mi va di parlare”

Invece di dirle:”scusa, non volevo disturbarti :(“,

potresti, con assertività dirle: “Wow, credo che qualcuno oggi abbia mangiato la pasta fredda e la carne cruda!”

O, riprendendo la battuta sessualizzata di prima:

Lei:”Non dire queste cose”

Tu:”Non sapevo ti fossi fatta monaca nel mentre”

Lei:”spiritoso”

Tu:”Realista! Ps manda foto con la tunica”

Altro esempio: parlando di un qualcosa di attualità, lei ti dice un qualcosa che non ti torna.

Potresti dirle:”Qui mi scadi: temo tu sia diventata una di quelle persone che crede alle fake news”.

#5 – Comunicazione profonda

Ultimo registro comunicativo, quello PROFONDO.

Comunicare emotivamente con una donna è una qualità molto importante per suscitare sensazioni forti.

Così facendo, sei in grado di farti percepire come un uomo diverso dalla concorrenza: un uomo capace di ascoltare e di far immedesimare l’altra persona in ciò che tu hai vissuto.

Meglio fare un esempio, che ne dici?

Come rispondere alla domanda della tua ex: “Che hai fatto oggi?”

Uomo medio: “Nulla di che, solita giornata tranquilla, tu?”

Uomo PROFONDO: “Giornata che mi ha lasciato molto: abbiamo gestito un problema ostico col team, cosa con cui ho compreso di avere persone di valore accanto a me. PS: mi hanno voluto a tutti i costi trascinare a prendere una doppia-malto ghiacciata con loro 😀

Spero che anche la tua giornata sia stata produttiva”

È tutta un’altra storia, no?

Questo, a maggior ragione, se siete in chiamata o ad un appuntamento, può davvero fare la differenza tra un’esperienza piatta e una coinvolgente.

Mischiando questi stili di conversazione, difficilmente risulterai scontato.

Sta a te levigate i tuoi spigoli comunicativi per diventare efficace.

Ricorda: la riconquista parte dal dialogo e avere questa freccia al tuo arco rende non solo te una persona più interessante, ma anche la riconquista molto più facile

Se vuoi una CONSULENZA PERSONALIZZATA per riconquistare la tua ex con il mio metodo Riconquistala, contattami ora!


I 7 Errori FATALI della riconquista DA EVITARE

Compila il modulo sotto per ricevere subito in email la guida con I 7 Errori FATALI da EVITARE. In più ogni settimana le migliori risorse per riconquistarla e offrire la migliore versione di te stesso

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *