riconquista-è-possibile

La Riconquista è (davvero) possibile?

La riconquista è davvero possibile?

Si, so che ti sei posto questa domanda, soprattutto se stai pensando di riconquistare una tua ex senza sapere da dove cominciare.

Quando parlo di ricucire un rapporto e tornare insieme facendo poi azioni specifiche qualcuno dice spesso: “Eh ma se un vaso si rompe non si possono rimettere insieme i cocci“. O anche :“Si ma se è finita si vede che doveva andare così”

In effetti in alcuni casi non nego che queste motivazioni semplicistiche siano sufficienti, soprattutto in casi di violenza e abuso per i quali non ci sono giustificazioni.

Tuttavia io credo che tutti (e dico tutti), almeno una volta, si siano imbattuti in una coppia che prima si sfalda, lui e lei si allontanano, per poi tempo dopo, senza che nessuno potesse sospettarlo, tornano a scriversi, per poi vedersi e rimettersi insieme.

Si può riconquistare una ex?

Ora, il fatto che una persona lasci il partner NON significa che questa persona non provi più niente per l’altra persona.

Spesso chi lascia lo fa come gesto estremo per manifestare un disagio per qualcosa che a loro non va, ma questo non significa che nulla vada bene nella relazione.

Il fatto è questo: per capire una relazione, ci sono veramente un sacco di fattori da tenere in conto: legame sessuale, intimità, dialogo, gestione dei problemi, quotidianità, problemi personali del singolo, e difficoltà oggettive imprevedibili.

L’insieme di questi fattori concorre alla fattibilità di riconquistare una EX.

Perché i rapporti finiscono

Spesso chi prova un disagio che è superiore ai benefici della relazione decide di lasciare. Non è che una persona che lascia, di punto in bianco diventa totalmente indifferente alla persona con cui sta da tempo e con cui sicuramente ha condiviso un sacco di belle esperienze.

Spesso chi lascia prova amarezza e rabbia per il fatto che si siano vissuti bei momenti insieme e che la cosa poteva funzionare ancora se solo si fosse fatto qualcosa di diverso o se magari l’altra persona avesse messo più impegno.

Ti faccio una domanda: non credi che se l’altra persona tornasse ad avere le caratteristiche che in primo luogo ha fatto innamorare chi lascia, questo potrebbe farlo tornare sui suoi passi?

Chiedo, eh! Anche perché non sarebbe più facile per chi lascia, invece di stare sola, o trovarsi una nuova persona da conoscere da 0, ritornare con chi ha capito dove ha sbagliato e che vuole rimettersi in gioco al 100% per essere un valore aggiunto per il partner? Pensa anche a questo.

Certo, quando una persona è delusa dall’altra, ha bisogno di un periodo di riflessione, per pensare a tutto ciò che è successo, ed è giusto e DOVEROSO che anche chi è stato lasciato faccia lo stesso, ma questo non significa affatto che riproporsi nel momento giusto e nel modo giusto non possa rappresentare una riunione della coppia.

Comunque, tornando al vaso rotto… i giapponesi, quando una ceramica si rompe, la riparano impreziosendo le venature con colate d’oro, a dimostrare che l’oggetto ha una storia, e anche maggior valore di prima. Rifletti su questo. E si, riconquistare un ex si può, se si ha un METODO.


I 7 Errori FATALI della riconquista DA EVITARE

Compila il modulo sotto per ricevere subito in email la guida con I 7 Errori FATALI da EVITARE. In più ogni settimana le migliori risorse per riconquistarla e offrire la migliore versione di te stesso

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *